ESCURSIONI A CAVALLO

Dal Cansiglio al Pian Cavallo, lungo la pedemontana ed attraverso i suggestivi sentieri della zona delle risorgive, delle guide esperte sono a disposizione per accompagnarvi soli od in gruppo ed organizzare con voi dalla semplice passeggiata di un’ora a degli articolati trekking di più giornate

Perché una passeggiata a cavallo?

Dal punto di vista di un osservatore inesperto può sembrare che il cavaliere stia semplicemente seduto in sella e che sia il cavallo a svolgere tutto il lavoro, ma chiunque abbia mai montato un cavallo, sa benissimo quanto quest’impressione sia sbagliata: c’è molto di più!

I benefici fisici

L’andatura del cavallo, anche al passo, stimola passivamente tantissimi muscoli del corpo.  Una passeggiata in sella tonifica i muscoli addominali, dorsali e lombo-sacrali, sollecitando, anche, i muscoli del pube, dei glutei, degli arti inferiori, oltre ai muscoli delle braccia (scapolo-omerali, bicipiti e tricipiti) e i muscoli del collo.

Anche cuore e vasi sanguigni traggono giovamento dall’attività fisica svolta a cavallo: i battiti del cuore aumentano in stretto rapporto con la velocità del cavallo, migliorando la circolazione del sangue dal cuore ai vasi principali di tutto il corpo. Fare equitazione aiuta quindi a tenere sotto controllo la pressione arteriosa e a migliorare la ventilazione polmonare.

Una passeggiata a cavallo stimola gli organi interni come una passeggiata a piedi, aiuta a migliorare il funzionamento del fegato e la digestione: a cavallo si bruciano 4 calorie al minuto ed aumentando l’andatura aumenta la quantità di calorie bruciate.

I benefici mentali

La mente è quella che beneficia di più delle passeggiate a cavallo: la vita moderna ci ha portato sempre più lontano dal contatto con la natura, e ci sembra normale farne a meno, ma la verità è che stare all’aria aperta e immersi nella natura è molto importante per l’essere umano, con conseguenze positive sulla produttività, sulla creatività e soprattutto con un forte potere antidepressivo. Il cavallo è il mezzo perfetto per percepire questi benefici: nelle passeggiate a cavallo non solo si è immersi nella natura, ma ci si è anche seduti sopra.

Per questi motivi è un esercizio sportivo particolarmente indicato per le persone ansiose e affette da stress: il contatto con l’animale e lo stare immersi nella natura, permettono di sciogliere nervosismo e tensioni, senza contare che prendersi cura del cavallo è un ottimo modo per migliorare l’autostima e vincere paure e insicurezze.

I benefici emozionali

Con il cavallo si istaura una connessione con la natura. Il binomio che si instaura tra cavallo e cavaliere è un rapporto spirituale in sintonia con le proprie emozioni ed i propri sentimenti, più di qualsiasi legame tra esseri umani. Nei periodi di stress il cavallo può essere un vero amico silenzioso che non giudica.

Non solo per adulti…

L’equitazione è un hobby ed uno sport divertente sia per adulti che per bambini. I bambini possono imparare ad essere responsabili e a prendersi cura di un animale molto più grande di loro passando degli indimenticabili momenti immersi nella natura.

e se non sono mai andato/a a cavallo?

nessun problema, è possibile fare delle lezioni per imparare le basi e poter uscire in sicurezza
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close